Home Altri sport Motori MS Munaretto, pioggia di risultati nel weekend appena concluso

MS Munaretto, pioggia di risultati nel weekend appena concluso

0
MS Munaretto
MS Munaretto - Rally Adriatico 2022 - Enrico Oldrati (Foto: ACTUALFOTO)

Schio (Vicenza) – MS Munaretto chiude il 29° Rally Adriatico, secondo appuntamento del Campionato Italiano Rally Terra, con ampio appagamento.

Subito aggressivo nelle prime fasi Enrico Oldrati, con Elia De Guio alle note, riuscito senza indugi sulla “San Fiorano 1” a prendersi la testa della gara, a bordo di una Skoda Fabia R5 EVO, posizione mantenuta per tutto il primo giro di prove. Nella seconda parte della manifestazione il pilota bergamasco ha sofferto gli attacchi di Andreucci, perdendo il comando, ma grazie ad un rullino di marcia da vero professionista si è assicurato la seconda posizione assoluta sul finale, incamerando dodici preziosi punti per il campionato, utili a proiettarlo provvisoriamente sul terzo gradino del podio.

Fine settimana “sudato” per Giacomo Costenaro, affiancato da Justin Bardini, partito ricercando il massimo risultato ma costretto a soccombere alla sfortuna, incappando nella lussazione di un dito della mano a causa di un urto accidentale con la leva del cambio della Skoda Fabia R5 EVO che portava sugli sterrati adriatici. L’inconveniente ha costretto il pilota vicentino ad affrontare dolorante tutta la prima fase della manifestazione, rilanciandosi all’attacco nella seconda metà riuscendo ad agguantare il podio, mantenuto con autorevolezza fino alla fine. Anche per lui un balzo in avanti nella classifica di campionato, che lo vede adesso ad un passo dal vertice.

Buona nel complesso anche la performance del trevigiano Andrea Sandrin, coadiuvato da Alessandro Franco, impegnato nella prima uscita dell’anno a prendere le misure con la Skoda Fabia R5, con la quale si è attestato ad un soffio dalla top-ten. Per lui un buon inizio nel tricolore terra, in attesa del prossimo “San Marino” in cui gli sarà chiesto uno sforzo maggiore.

Sul fronte del 35° Rally Piancavallo ha regalato emozioni Enrico Andriolo, “in sella” ad una Skoda Fabia R5 EVO e coadiuvato da Manuel Menegon, impossibilitato nell’esprimersi al meglio nelle prime battute a causa di una scelta di gomme non ottimale, ma riuscito comunque a ritagliarsi un ottimo terzo posto di classe e quarto assoluto.

Un’ultima Skoda Fabia R5 era stata preparata anche per l’equipaggio composto da Denis Babuin e Roberta Spinazzè. Per loro una prestazione caratterizzata dal primo approccio in carriera con l’R5 boema, e falsata da un problema con la pop-off risolto nella prima assistenza, culminata con un soddisfacente ottavo posto di classe.

BIZZOZZERO AL VALLE INTELVI

Il prossimo fine settimana, nei giorni 21 e 22 maggio, David Bizzozzero, supportato da Stefano Cossi, andrà all’assalto del 14° Rally della Valle Intelvi al volante di una Skoda Fabia R5 EVO. Per il gentlemen-driver varesino si tratta di un appuntamento sulle strade a pochi passi da casa, forte stimolo per la ricerca di un risultato di prestigio.

MS MUNARETTO www.msmunaretto.com