Home Altri sport Motori

MT Racing, Tuuri Ralli: Giovanni Trentin sale al secondo nella serie finnica

Giovanni Trentin
Giovanni Trentin, in azione (Foto Hannuphoto)

Follina (TV) – Con il recente fine settimana si chiude una buona fetta del Finnish Rally Championship targato 2024, con i protagonisti della massima serie finlandese che si lasciano alle spalle tre dei sette eventi previsti dal calendario e con la ripresa delle ostilità sportive che non avverrà prima di fine Maggio, imponendo quindi un primo bilancio intermedio.

Lo scorso fine settimana, in occasione del SM Tuuri Ralli, Giovanni Trentin non ha avuto vita facile, bersaglio prediletto di una dea bendata che non ha voluto essergli del tutto amica.

Pronti, via ed il pilota di Montebelluna, in gara con la Ford Fiesta Rally4 curata da Lorenzon Racing e con Danilo Fappani al proprio fianco, soffriva nelle prime battute, in particolar modo nella fase in notturna, riuscendo comunque a chiudere la prima frazione in quarta posizione di classe SM3, in ventunesima tra gli iscritti al campionato ed al ventottesimo nella generale.

Nonostante la provvisoria lo vedesse in recupero, due le caselle riprese nell’assoluta, sulla prima del Sabato l’incontro ravvicinato con il concorrente che gli partiva davanti lo penalizzava.

Una situazione che si ripeteva sulla penultima di giornata, la più lunga dell’intera trasferta.

“Siamo partiti abbastanza bene” – racconta Trentin – “ma abbiamo faticato con il buio e, nonostante questo, ci siamo ripresi subito. Sabato mattina, sulla terza speciale, è uscito il concorrente che mi precedeva, proprio all’ultima curva, e siamo stati fermati in prova mentre i nostri avversari non hanno avuto questa sfortuna. Come se non bastasse, sulla prova da ventotto chilometri, ci siamo ritrovati nella stessa situazione. Per tirare fuori l’auto che ci precedeva abbiamo perso tantissimo, a differenza dei nostri rivali. È stato davvero un peccato.”

Nonostante i due sgambetti il portacolori di MT Racing e di ACI Team Italia, sempre sostenuto anche da Movisport, non ha perso la calma e, seppure la classifica finale lo segnali in quinta piazza tra le SM3, in diciannovesima tra gli iscritti alla serie nazionale ed in ventiduesima assoluta, il doppio ritiro di Kauppinen e di Pohjanharju consente al trevigiano di salire in seconda piazza nella provvisoria, a pari punti con il primo, mentre Lassila risulta imprendibile.

“Il ritiro di nostri due avversari ci ha permesso di recuperare in campionato” – aggiunge Trentin – “ed ora siamo secondi ma non possiamo nascondere che ci dispiaccia non aver sfruttato ancora meglio quest’occasione. Senza quei due stop in prova avremmo potuto sicuramente arrivare quarti, magari anche a podio. Ora siamo secondi ma il primo, che ha segnato importanti punti pure qui, è davvero irraggiungibile per ora. Resta la soddisfazione per essere qui, al nostro debutto, e giocarci le posizioni che contano con i piloti di casa, i temibili finlandesi. Grazie quindi ad MT Racing, ad ACI Team Italia, a Movisport, a Sparco, a Pirelli, a Lorenzon Racing, a tutti i nostri partners ed all’insostituibile Danilo. Ora ci aspetta una lunga pausa.”

Il prossimo round del campionato finlandese sarà il SM Mad-Croc Länsirannikon Ralli, in programma per il 24 e 25 Maggio come quarta fermata del viaggio nordico di Trentin.