Home Altro Varie

Passeggero ubriaco si toglie i pantaloni su un volo Ryanair

Un irlandese di ritorno a Dublino da Alicante ha provocato un ritardo di oltre 40 minuti con il suo sconsiderato comportamento a bordo di un volo Ryanair. Probabilmente sotto effetto di alcol, l’individuo era già salito a bordo quando ha iniziato a comportarsi in maniera “isterica”, arrivando a togliersi i pantaloni, alzando la voce e mostrando un comportamento preoccupante che ha allarmato sia le hostess che i passeggeri. Il personale di bordo ha dovuto contattare la polizia spagnola che è salita sul velivolo per scortare l’uomo fuori dall’aereo come confermato dall’Irish Mirror. È stato un passeggero a raccontare che ad un certo punto l’uomo si è tolto i pantaloni poco dopo essersi seduto e che con il passare dei minuti è divenuto sempre più incontrollabile. Quando è salito a bordo nessuno si è accorto di nulla, non sembrava ubriaco, ma quando si è seduto ha iniziato a togliersi i pantaloni. Poi è diventato isterico e ha iniziato a bere alcolici che si è rifiutato di consegnare. Poi hanno chiamato un altro steward e hanno cercato di tranquillizzarlo. Dopo una discussione interminabile, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, il passeggero è stato prelevato dall’aereo perchè “si rifiutava di collaborare”. Un portavoce di Ryanair ha dichiarato: “Il volo da Alicante a Dublino del 7 febbraio è stato ritardato prima del decollo dopo che un passeggero ha avuto problemi a bordo. L’equipaggio ha allertato la polizia locale che ha rimosso il passeggero dall’aereo e il volo è partito con un breve ritardo di circa 40 minuti. Ryanair si scusa con i passeggeri interessati da questo ritardo”.

 

 

www.sportellodeidiritti.org