Home Altri sport Motori

Riolo rilancia nel Civsa a Sarnano

0
riolo
Salvatore Riolo ( Cst Sport, Lucchini SN #5)

Sarnano (MC)-  Salvatore (Totò) Riolo su Lucchini Alfa Romeo è pronto per il riscatto nel Campionato Italiano Velocità Salita Auto Storiche. L’esperto driver palermitano di Cerda  portacolori di Targa Racing Club e CST Sport, sarà allo start del 14° Trofeo Lodovico Scarfiotti Storico, che si svolge nelle Marche in provincia di Macerata su l’impegnativo percorso della Sarnano – Sassotetto. 

Riolo sarà protagonista in 4° raggruppamento ed in particolare tra le Sport Nazionali, biposto dotate di motori derivati dalla produzione di serie, e la Lucchini monta l’Alfa Romeo V6 da 3000 cc..

Prosegue l’intesa e la collaborazione con KAA Racing la realtà dal milanese Alessandro Trentini che sarà al via della gara di Campionato Italiano Velocità Montagna con la Radical S3 di classe E2sc 1600. Procede anche lo sviluppo dell’Academy fondata da Targa Racing Club ed il sodalizio milanese, volta non solo al racing ma anche alla promozione della sicurezza.

Un appuntamento importante per verificare nuovamente che tutto sia tornato in ordine dopo l’esordio dolce amaro alla 56^ Coppa della Consuma, quando dopo una prima manche convincente in cui il driver siciliano ha portato al traguardo la Lucchini della Kaa Racing in scia ai primi, il cedimento di una ruota ne ha compromesso la corsa nella seconda arrampicata. 

Le corse sono imprevedibili – ha commentato il portacolori del Targa Racing Club –  possono succedere anche episodi come questo. Fino al momento dell’imprevisto avevamo fatto tutto bene. Due ricognizioni in cui in cui abbiamo avuto conferme e aumentato il feeling con la vettura. Adesso è il momento di ottimizzare il tutto in regolazioni che poi confermeremo domani nelle ricognizioni. C’è ancora molto margine di miglioramento ma sono convinto che siamo sulla giusta strada. Il tracciato di Sarnano è esaltante, davvero molto bello, guidato ed impegnativo. E’ fondamentale un buon feeling con la macchina. Per me è un momento della stagione molto intenso, ogni domenica sono in gara dividendosi fra il Cisva ed i Rally con auto moderne. Dopo ”l’Elba” della scorsa settimana, la prossima sarà la volta della Targa Florio in Sicilia, che ovviamente per me ha un significato particolare”-. 
Domani Riolo sarà impegnato nelle due salite di  ricognizione sul percorso di 9927 che da Sarnano porta alla vetta del Sassotetto. Domenica 1 maggio la gara in salita unica con start alle 9.00.

 

Previous articleIn occasione della Targa Florio si riunirà la Commissione Rally
Next articleNational Series Karting: Varennes, prêt à lancer la saison du 10e anniversaire