Home Calcio Calcio Femminile SERIE A

SERIE A

0

SABATO PER LA CAPOLISTA VERONA IL DERBY VENETO CON IL VENEZIA Archiviati i festeggiamenti per l’impresa di Sassari che ha consentito alle gialloblù di ritornare in vetta alla classifica, questo sabato per la decima giornata del campionato nazionale di serie A le ragazze del Verona affronteranno il Venezia nell’ormai classico derby del Veneto. Il fischio d’inizio allo Stadio Olivieri di via Sogare a Verona è fissato per le 14,30.
Mister Longega in settimana ha tenuto alta la concentrazione della squadra che si è allenata intensamente in un clima ovviamente allegro dopo la riconquista del vertice con due punti di vantaggio sulla Torres prima inseguitrice.
Il Venezia occupa il penultimo posto in classifica con cinque punti frutto di una vittoria, due pareggi e sei sconfitte. Tra le lagunari saranno assenti  il difensore Lisa Galvan squalificata, e l’attaccante Lodovica Bortot infortunata.
Veronesi invece ancora prive dell’attaccante Cristiana Girelli mentre dovrebbe tornare a disposizione Beatrice De Stefano.
Match particolare per l’allenatore in seconda del sodalizio scaligero Fabiana Comin che nella passata stagione aveva allenato la squadra veneziana portandola al sesto posto finale.
Venerdì le gialloblù si ritroveranno alle
15,00 in
sede per visionare i filmati televisivi delle gare e successivamente effettueranno la seduta di rifinitura sul sintetico dello Stadio Olivieri di via Sogare.
Mister Longega parrebbe intenzionato a mandare in campo la stessa formazione che ha conquistato i tre punti in Sardegna, anche se scalpitano  le giovani Mascanzoni e Gelmetti che si sono ben comportate nello scampolo finale del big-match di Sassari.
Veronesi dunque alla ricerca della settima vittoria consecutiva in campionato, mentre il portierone svedese Stephanie Ohrstrom potrebbe incrementare ulteriormente l’imbattibilità arrivata a ben 557 minuti.

Queste le probabili formazioni:
Verona: Ohrstrom, Belfanti, Karlsson, Di Criscio, Ledri, Carissimi, Pini, Cantoro, Toselli, Gabbiadini, Da Rocha.
Allenatore: Longega.
Venezia: Rusu, Boattin, Squizzato, Laterza, Brotto, Lotto, Tombola, Pasqualato, Zandomenichi, Santacatterina, Chinello.
Allenatore: Baldin.
In TV: Sintesi su Eos Network Sky 919 martedì ore 22,35. Si Veneto TV Canale 188 digitale terrestre mercoledì ore 20,05.
Alla Radio: Collegamenti in diretta su Radio RCS (101,5 Verona e prov. 98,6 Bassa Veronese, 91,5 Basso Lago di Garda. streaming: www.radiorcs.it )
I precedenti:
Il Venezia non è mai riuscito a battere il Verona nei precedenti incontri in serie A. Nello scorso campionato le gialloblù si imposero a Venezia per 2-1 e in casa per 3-1. La vittoria più ampia delle gialloblù nei confronti delle lagunari risale al campionato 2008/09  quando Gabbiadini e compagne si imposero in trasferta per
6 a 0.
Le gare della 10^ giornata di serie A e relative designazioni arbitrali(ore 14,30):Brescia – Riviera Romagna (Anna Di Nardo di Lodi)
Verona – Venezia (Tommaso Sattin di Rovigo)
Chiasiellis – Tavagnacco (Luca Antonello di Bassano)
Firenze – Mozzanica (Francesco Santi di Prato)
Lazio – Torino ore 14,00 (Ameglio Menguzzo di Arezzo)
Milan – Torres (Ramy Ibrahim Kamal Jouness di Torino)
Roma – Como ( Giorgio Ermanno Minafra di Roma 2)