Home Altri sport Tennis Tavolo

TENNISTAVOLO NORBELLO – Risultati e commenti delle ultime uscite giallo blu

0

Bobocica e Cappuccio

Nello stilare il bilancio complessivo dell’ultimo week end i revisori dei conti norbellesi arguiscono come, nonostante tutto, i ricavi superino i costi e alla vigilia delle feste non può che essere una grande notizia. Certo è che tra le voci del prospetto contabile, le due formazioni di A1 rappresentino un valore ovviamente superiore rispetto alle altre frange competitive della associazione sportiva e quando perdono entrambe le intere scritture ne risentono. In verità erano state accortamente previste perché di fronte a loro si ergevano due realtà ben consolidate nei rispettivi campionati.

La boccata di ossigeno giunge quindi dalle norbelline che con le formazioni Blu e Gialle assommano solo risultati positivi (due successi e due pareggi) e una minima scossa la dà anche la D1 regionale che consolida il primato in classifica.

Nel fine settimana un grave lutto ha colpito l’ex tecnico Eliseo Litterio che ha perso il padre. La famiglia giallo blu si è stretta intorno al maestro, sempre amato da queste parti.

“Nel dare un forte abbraccio ad Eliseo a nome di tutta la nostra grande famiglia – aggiunge il presidente Simone Carrucciu – vorrei che giungessero ancor più calorosi i più sentiti auguri di buone feste a tutti coloro che dall’interno e dall’esterno danno smalto e vitalità al nostro sodalizio. A gennaio saremo più indaffarati che mai e quindi auguro anche un po’ di pace e tranquillità, soprattutto ai nostri cari atleti”.

 

Campionato Serie A1 Maschile – Girone Unico Nazionale

 

Settima giornata di andata

Sabato 17 dicembre 2022

Ore 17:00

 

Sede di Gioco

Palestra Comunale – Norbello (Or)

 

A.S.D. Tennistavolo Norbello

USD Apuania Carrara Tennistavolo

0

4

 

TENTATO L’EFFETTO A SORPRESA, QUASI RIUSCITO

 

Il risultato è a senso unico, degno del più scontato dei pronostici. Eppure stava per succedere qualcosa di straordinario perché sia Marco Antonio Cappuccio, sia Javier Benito Rodriguez sono partiti con l’intenzione di mettersi seriamente in discussione. Ed è lo spirito giusto per accumulare esperienza anche nei confronti di avversari di gran lunga superiori che conoscono le strategie opportune quando si ritrovano sull’orlo del baratro. E così prima il croato Tomislav Pucar, e poi il ligure Andrea Puppo lasciano con l’amaro in bocca la tifoseria guilcerina che già pregustava la sensazione piacevole di mettere il bastone tra le ruote alla integerrima capolista.

Dopo il mancato 0-2 frutto di due straordinarie rimonte la gara riprende il suo percorso normale dettata dal fatto che tra i padroni di casa sono assenti sia Gaston Alto, sia Diogo Carvalho, quasi dei matador in questo girone d’andata che ha fruttato ben sette punti. E così non basta il solito generosissimo impegno del tecnico giocatore russo Sergei Mokropolov che prova a contrastare il balcanico Gacina. Infine sigillo di Mihai Bobocica che subisce un primo assalto di Cappuccio, rintuzzato e soffocato però nei tre parziali successivi.

“Dopo i primi due incontri abbiamo rischiato di accumulare un importante vantaggio – rileva Sergei Mokropolov – purtroppo una Apuania composta da autentici campioni ha rimesso tutto a posto ma ci siamo divertiti lo stesso, perché siamo restati in partita. Analizzando l’intero girone d’andata posso dire che dopo sei incontri sono stati raggiunti gli obiettivi più importanti ottenendo tre successi ed un pareggio, il resto non era alla nostra portata. Speriamo di fare bene anche il ritorno, e la prossima sfida casalinga con il Sant’Espedito Napoli sarà importantissima per i nostri obiettivi”.

 

Campionato Serie A1 Femminile – Girone Unico Nazionale

 

Settima giornata di andata

Sabato 17 dicembre 2022

Ore 17:00

 

Sede di Gioco

Palestra Comunale – Norbello (Or)

 

A.S.D. Tennistavolo Norbello

CIATT Prato

0

4

 

SQUADRA DECIMATA DALLE ASSENZE E..DALLE PRESENZE

 

Al momento in cui le formazioni si sono allineate davanti agli spettatori, ci si è resi conto che la gara non avrebbe avuto storia. A partire dallo sguardo di Veronica Mosconi, visibilmente scossa da uno stato di salute precario che l’ha tormentata tutta la settimana. A quel punto anche le speranze riposte su Alina Georgiana Zaharia sono risultate vane. Inoltre lo staff giallo blu non finirà mai di ringraziare Martina Mura che ha accettato di prendere parte ad una sfida notevolmente impari causa indiscussa superiorità delle sue avversarie. Certo è che con Magdalena Sikorska o Iana Noskova forse la piega sarebbe stata diversa. Comunque la pongista romena non ha sfigurato al cospetto della ex Niko Stefanova; poi si è registrato l’allungo di Tan Wenling e nonostante il suo stato febbrile, Veronica Mosconi recupera due set di svantaggio all’altra ex di lusso Chiara Colantoni, prima di cedere completamente alla bella. Il sigillo finale è ancora di super Niko.

Il tecnico Domenico Colucci, rassegnato in partenza, non ha nulla da dichiarare, ma spera che per la gara di recupero con il Quattro Mori Cagliari, fissata per il 12 gennaio, possa disporre di una squadra più competitiva con la partecipazione di tutte le titolari, che due giorni dopo avrebbero pure l’impegno contro la Bagnolese per la prima di ritorno.

 

Campionato Serie A2 Femminile – Girone “B” Nazionale

 

Terzo Concentramento

Domenica 18 dicembre 2022

Ore 11:00-14:00

 

Sede di Gioco

Palestra E/23 – Via Stefano Tempia, 8 – Torino (TO)

 

A4 Verzuolo Etea Engineering

Tennistavolo Norbello “Blu”

0

4

Tennistavolo Norbello “Blu”

G.S. G. Regaldi Novara

3

3

 

BRAVE, BRAVISSIME

 

La vetta viene conservata e ciò rappresenta un bel pacco dono natalizio. L’unione fa come sempre la forza, ma lascia un segno poderoso la magiara Timea Peterman che vince tutte e quattro le sue tenzoni. Come sempre sopra le righe i contributi di Gohar Atoyan e Krisztina Nagy.

“Siamo state agevolate dall’assenza di Stella Frisone, la giocatrice più forte del Verzuolo – dichiara Krisztina Nagy – ma comunque brave nel mantenere il pronostico con le avversarie che in classifica stanno dietro di noi. Gohar si è superata imponendosi su Anna Coates che partiva da favorita. Contro il Novara per me è stata una bruttissima parentesi perché mi sono arresa a tutte e due le avversarie che all’andata avevo battuto (Viktoria Ananeva e Erika Stanglini). Ci hanno messo una pezza Timea e Gohar. L’aver ottenuto tre punti su quattro ci rende molto contente”.

Campionato Serie A2 Femminile – Girone “D” Nazionale

 

Secondo Concentramento

Domenica 18 dicembre 2022

Ore 11:00-14:00

 

Sede di Gioco

PALESTRA COMUNALE – Via S. Maria, 1 – Scerni (CH)

 

Asd TT Ausonia Enna

Tennistavolo Norbello “Giallo”

0

4

Campomaggiore La Rustichella Truffle Specialties Terni

Tennistavolo Norbello “Giallo”

3

3

 

NORBELLINE INCOMPARABILI

 

Sul fronte del centro Sud il contributo uniforme delle gialle vale la conservazione della seconda piazza. Contro la formazione siciliana è Marialucia Di Meo a realizzare una doppietta, mentre con il Campomaggiore, oltre ad andare a segno la campana, si aggregano pure Ana Brzan e la paraguayana Lucero Ovelar.

 

ANA BRZAN AL SETTIMO CIELO, ECCO LE SUE IMPRESSIONI

 

E SON SODDISFAZIONI

 

“Siamo contentissime, prima che il campionato iniziasse pensavamo che fosse molto duro e come obiettivo principale ci proponemmo quello di salvarci. Evidentemente stiamo facendo più del previsto nonostante io sia a mezzo servizio, Marialucia abbia poco tempo per allenarsi per i suoi impegni di lavoro. Lucero è invece una garanzia perché con le italiane vince sempre, magari qualche straniera, invece, riesce a superarla ma almeno un punto lo assicura alla causa. Il nostro è un collettivo affiatato che riesce a sostenersi vicendevolmente. Io e Marialucia, abbiamo un magnifico rapporto, sappiamo sempre cosa dirci nei momenti più precari di una gara, perché ci conosciamo da tantissimo tempo. E Lucero in questo contesto si è inserita benissimo”.

 

IL SUCCESSO CONTRO LA SQUADRA DI ENNA

 

“Benché l’Ausonia fosse l’ultima in classifica, contro di noi ha dimostrato di demeritare quella posizione. Non pensavamo di vincere con un punteggio così rotondo ma la svolta l’ho data io imponendomi sulla forte Natalia Riabchenko; pur non muovendomi troppo ho cercato di cambiare ritmo, velocità, direzione e effetti alla pallina. In definitiva ha fatto fatica a decifrare la mia condotta”.

 

E IL PAREGGIO CON UN CAMPOMAGGIORE RINFORZATO

 

“Il team di Terni ha invece rivoluzionato la formazione rispetto all’andata schierando Yana Timina, sorella del tecnico della nazionale italiana femminile Elena. Si è mostrata molto brava, ostica e solida e infatti la nostra Lucero ha accusato tanta fatica e ci ha perso. In più abbiamo avuto a che fare con Margherita Cerritelli, infortunata la volta scorsa. Insomma dopo tre ore di battaglia siamo riuscite a strappare un pareggio; a noi va benissimo visto che perdevamo 3-1. Ma in questo caso la mia ammirazione va nei confronti di Marialucia che è riuscita ad imporsi proprio su Margherita al quinto set, avversaria che non era mai riuscita a battere. A differenza mia che ci ho perso, ma va bene così anche perché poi ho siglato il punto del definitivo pari battendo una giovane Irene Moretti, in forte crescita grazie alle due gomme puntinate che utilizza ottimamente. L’esperienza mi ha dato una forte mano e questo risultato mi ha reso felice perché viene meno la sfiducia che avevo accumulato prima che la stagione cominciasse per via delle pessime condizioni di salute”.

 

Campionato Serie D1 Maschile – Girone “A” Regionale

 

Settima giornata di andata

Domenica 18 dicembre 2022

Ore 11:00

 

Sede di Gioco

Palestra Comunale – via Azuni – Norbello

 

A.S.D. Tennistavolo Norbello

Tennistavolo Sassari A

4

2

 

COLPI DA MAESTRI

 

In attesa del recupero con l’altra big del girone (il Santa Tecla Nulvi A), il trio composto da Maurizio Muzzu, Martina Mura e Roberto Bosu inanella il sesto successo consecutivo, anche se le adolescenti turritane hanno fatto di tutto per rovinare la festa alla capolista.

Previous articlePILAT CHIUDE IN BELLEZZA, DOMINANDO AL CIOCCHETTO
Next articleUn ulivo speciale al “Racing Christmas in Salento”