Home Altri sport Tennis Tavolo TENNISTAVOLO NORBELLO

TENNISTAVOLO NORBELLO

0

Fine settimana su quattrofronti  

LA CARNE AL FUOCO È TANTA

Arrivano certi fine settimana dove il Tennistavolo Norbello si ritrova coinvolto pure in più fronti. Da venerdì a domenica quattro compagini dell’impero gialloblù daranno battaglia sui tavoli della Sardegna e del Lazio. Cominceranno le “ladies” della A1 femminile, chiamate a Quartu per un derby come sempre complicato e ricco di insidie. Il giorno dopo spetta ai maschietti della A2. Bastonati e feriti da una TT Intercup che non li ha tollerati più di un turno, cercano una fisionomia stabile a Roma dove nei loro propositi c’è quello di imprimere una svolta ad un campionato fino a questo momento avaro di soddisfazioni. La Palestra comunale di via Azuni è di nuovo al centro dell’attenzione perché ospita il secondo concentramento della A2 femminile. Sabato e domenica si ritroveranno cinque compagini per movimentare ben altre quattro giornate di un campionato dove la salvezza potrebbe essere alla portata. Infine spazio anche alla formazione di D2 che sta dominando il girone D: consoliderà il primato nella trasferta di Neoneli ?

CAMPIONATO SERIE A1 FEMMINILE 2011/12

SECONDA GIORNATA DI RITORNO

TENNISTAVOLO ZEUS

TENNISTAVOLO NORBELLO

Venerdì 17 Dicembre 2010 – ore 20:30

Palazzetto dello Sport – Via Beethoven – Quartu S. Elena

SARÁ LOTTA DURA

Il fatto che la compagine del patron Gianfranco Cancedda sia ancora a zero punti dopo sette gare disputate non è di conforto per nessuno. Dietro qualsiasi partita si cela un’insidia, figuriamoci se poi trattasi di derby. Il tecnico Michael Oyebode sembra essersi risollevato dopo la doppia delusione di sabato scorso, ma come sempre preferisce volare basso: “Andremo a fare la nostra partita, loro sono in difficoltà, anche noi abbiamo bisogno di punti, e poi è sempre uno scontro tra sarde. Nessuna delle due vorrà perderlo. All’andata vincemmo 4/1, per questo temo che saranno ancor più agguerrite”. Vuole spendere due parole nei confronti della sua cinese numero uno, Wei Shuo: “Continua a darsi un gran da fare, però siamo sempre a rischio quando lei non riesce a fare punti. Questo aspetto mi preoccupa , non possiamo giocare con la convinzione che lei possa sempre a vincere. Lei è senza dubbio la nostra atleta più forte, però dobbiamo anche pensare che pure lei, prima o poi, potrebbe inciampare nella classica giornata no. La squadra è composta da tre giocatrici professioniste e tutte e tre devono giocare per conquistare i punti.;Shuo da sola non può arrivare a quattro”.

OLGA DZELINSKA: “LO ZEUS FA SEMPRE PAURA”

Non ha ancora assorbito completamente l’arrabbiatura accumulata nel match giocato con la Sandonatese. Olga Dzelinska vuole dimenticarlo al più presto, magari con una prova convincente in via Beethoven.

 

Come giudichi nel complesso la tua prestazione di sabato?

Cosa posso dire? Non sono stata impeccabile, ma ricordiamoci che ho giocato contro rivali forti come Negrisoli e Liu Chun.

Venerdì c'é il derby, lo Zeus fa ancora paura oppure no?

Lo Zeus fa sempre paura, ma siamo comunque motivate e faremo del nostro meglio per vincere.

Le tue compagne Marina Conciauro e Shuo sono dello stesso avviso?

Direi proprio di si. Marina è un guerriero e si sta preparando duramente per il derby, vuole misurarsi nuovamente con Wei Jian, sperando che la sconfigga. Shuo si sta sempre allenando e ultimamente si sente abbastanza stanca. Dice che in caso di vittoria nel derby si addormenterà con gioia.

Credi che il quarto posto si possa mantenere fino alla fine?

Io penso di sì, ci giocheremo tutto nella prima metà del girone di ritorno.

Quali saranno le partite che non dovrete sbagliare da qui fino alla fine della regular season?

Per prima cosa sconfiggere lo Zeus e l’ Alto Sebino, squadre che conosco molto bene. Poi attendo il ritorno col Novara: il 3 a 3 dell’andata mi dà ancora fastidio al punto che non dormirò la notte prima del sorteggio. Dobbiamo vincere a tutti i costi. Se tutto andrà per il meglio potremo rilassarci e festeggiare l’accesso ai play off. Nelle restanti partite, possiamo sorprendere come già successo nel duello con Cortemaggiore.

CAMPIONATO SERIE A2 MASCHILE 2011/12 – GIRONE B

SECONDA GIORNATA DI RITORNO

GS CRAL COMUNE DI ROMA

TENNISTAVOLO NORBELLO

Sabato 21 Gennaio 2012 – ore 16:00

Campo Duca degli Abruzzi– Via Palestro 38 – Roma

È DAVVERO L’ULTIMA SPIAGGIA

Entrambe avranno il dente avvelenato. La squadra ospitante non vince da due mesi e vede ormai remota la possibilità di acciuffare la capolista Perugia. Per contro la formazione proveniente dal Guilcer (Kuznetsov, Zhou Di, Oyebode e Mocci) punta le sue ultime chance proprio su questo match che in caso di esito positivo, le permetterebbe di raggiungere i capitolini in attesa di fare gli onori di casa al team umbro (sabato 18 febbraio). “Non possiamo prevedere niente – dice Oyebode – ma siamo tutti consapevoli dell’importanza della partita. Io stesso stavo preparandomi in vista della gara di dopodomani, la mia uscita in TT Intercup non era prevista, pensavo che i ragazzi passassero il turno senza di me. Poi è successo quel che è successo”. Sotto processo è finito soprattutto il cinese Zhou Di, rimasto a secco dopo il confronto col Monaco. “Quanto a Zhou Di – prosegue l’italo nigeriano – l’unica cosa che posso rimproverargli è la sua incapacità di chiudere le partite. Fino ad oggi tutte le gare che ha disputato poteva vincerle, però quando ha perso è perché peccava di tenuta fisica. Più dura la partita, più è difficile per lui. Molto spesso mi faccio aiutare da Shuo per fargli capire bene quali sono le mie intenzioni. E mi riferisco non a questioni di carattere tecnico, perché di quelle non ne ha proprio bisogno e io non ho la presunzione di poterle cambiare, né a lui, né a tutti gli atleti della società dove alleno”.

Stimolato dalla dolce metà Emanuela Scanu Maxim Kuznetsov presenta la gara così: “La sfida con Roma è decisiva, ci sono pochi calcoli da fare, dobbiamo vincere a tutti i costi, cercheremo di mettercela tutta e un po’ di fortuna non guasterebbe, forza Norbello”.

CAMPIONATO SERIE A2 FEMMINILE 2011/12 – GIRONE C

4^-5^ GIORNATA DI ANDATA E 2^ DI RITORNO

TENNISTAVOLO NORBELLO

TT MURAVERA

ASD QUATTRO MORI CAGLIARI

TENNISTAVOLO NORBELLO

ASD TT PACE DEL MELA

TENNISTAVOLO NORBELLO

Sabato e domenica 21/22 Gennaio 2012 – ore 16:00 –18.00 – 12,30

Palestra Comunale – Via Azuni– Norbello (OR)

OBBIETTIVO SALVEZZA

Le ragazze sembrano motivate. Daranno battaglia a tutte le avversarie, a cominciare dalle altre due formazioni sarde (Muravera e Quattro Mori) che incontreranno nella serata di sabato. La campana Marialucia Di Meo sarà l’atleta di riferimento per le altre sue compagne di squadra: Francesca Mattana ed Eleonora Trudu. Non è esclusa la presenza di Maria Assunta Locci che esordirebbe in una gara ufficiale con il Tennistavolo Norbello. La pongista avellinese, da buon tecnico esperto, dispenserà i giusti consigli affinché la squadra si mantenga distante dalle zone torbide della classifica. Dopo tre giornate di campionato comanda la classifica il Quattro Mori, seguito dalle messinesi del Pace del Mela.