Home Altri sport Motori

Totò Riolo al Sosio su Porsche

Totò Riolo
Totò Riolo e Maurizio Marin (Targa Racing Club/CST Sport)

Cerda (PA) – La notizia circola sui social da qualche giorno ed è arrivata la conferma dalla fonte ufficiale: Totò Riolo e Maurizio Marin saranno al via del Rally del Sosio, gara valida per il Campionato Siciliano auto storiche, con la Porsche di 4° Raggruppamento del Team Guagliardo. Parte dalle strade dell’entroterra palermitano il nuovo progetto, in cui sono impegnati Targa Racing Club/CST Sport con il Team capitanato dal noto preparatore legato al marchio tedesco. La collaborazione mira a raggiungere la massima competitività in vista del Rally storico Dell’ Elba di campionato Italiano, dove Totò ritroverà al suo fianco il navigatore locale Alessandro Floris.

Il progetto che prevede come test anche il Rally di Tindari, si avvale del supporto dei partner del Targa Racing Club con SunProd main sponsor, SOS Ambiente, Polab e Villa Giulia sempre a fianco del sodalizio cederse.

Riolo ha così dichiarato:-“Affrontare questa nuova sfida sarà esaltante, a cominciare dal ritorno con Maurizio su una vettura di Stoccarda, con cui in passato abbiamo raccolto successi indimenticabili in Italia ed all’estero, adesso Rally del Sosio sarà un valido banco di prova. Poi ulteriori conferme potremo averle sulle strade messinesi del Tindari, altra gara bellissima che conosco bene e quindi il passaggio del testimone sul sedile del Navigatore fra Maurizio e Alessandro Floris, per la trasferta toscana. Il rally dell’Elba è una gara a cui teniamo moltissimo e che abbiamo già vinto in passato con la Porsche, siamo quindi molto determinati ad ottenere un gran risultato sulle strade che per Floris sono di casa. In tal senso avviamo la collaborazione con il Team Guagliardo, squadra con cui c’è stima reciproca e con la quale siamo convinti di poter mirare in alto”-.

Il Rally del Sosio per Riolo e Marin entrerà nel vivo sabato 29 luglio con le verifiche nella mattinata e lo shakedown. Domenica 30 luglio la giornata di gara con partenza alle ore 9 da Palazzo Adriano verso 9 crono, tre da percorrere tre volte, l’arrivo sarà alle 20 a Chiusa Sclafani, dopo 279,55 Km di percorso di gara di cui 62,64 cronometrati.