Home Altri sport Motori “Vermentino” amaro per Jolly Racing Team

“Vermentino” amaro per Jolly Racing Team

0
Barone JR-Alicervi Filippo, Peugeot 208 Rally4 #47

Larciano – É un resoconto amaro, quello redatto da Jolly Racing Team a conclusione del Rally Vermentino, appuntamento valido per il Campionato Italiano Rally Terra svoltosi nel fine settimana in Sardegna. Un impegno che la scuderia di Larciano ha affrontato condividendo con Simone Baroncelli ed il padre Riccardo – rispettivamente in gara su Peugeot 208 Rally4 e Mitsubishi Lancer Evo VIII – settantatre chilometri di prove speciali “disegnati” nella Sardegna del Nord.

 

Ad estromettere dal confronto Simone Baroncelli, affiancato dal copilota Filippo Alicervi sulla vettura messa a disposizione da GF Racing, è stata una leggera uscita di strada legata ad una foratura accusata nell’ultima prova in programma, quando si trovava in seconda posizione di classe. Un inconveniente che non ha generato alcun impatto ma che ha visto la vettura bloccata in un punto dove la condizione non ha permesso ulteriori manovre.

 

“Purtroppo sugli ultimi chilometri della prova conclusiva abbiamo forato – il commento di Simone Baroncelli, affidato al suo canale facebook – cercando di arrivare alla fine della prova siamo rimasti sul cerchio e non abbiamo avuto modo di proseguire, dopo essere rimasti bloccati su una curva sinistra, in presenza di ghiaia. La macchina non ha accusato alcun danno ed una volta cambiata la gomma siamo tornati in assistenza. In questa gara abbiamo dimostrato di avere un gran ritmo, grazie anche all’ottimo lavoro fatto dal team GF Racing che ha saputo adattare la macchina al mio stile di guida. Filippo Alicervi è stato perfetto e sono sicuro che la rimonta sarebbe riuscita nel migliore dei modi. Prendiamo il buono da questa esperienza, come le emozioni vissute su questi chilometri”.

 

Sfortunato epilogo anche per Riccardo Baroncelli, anch’egli costretto al ritiro a causa di un problema meccanico alla sua Mitsubishi Lancer Evo VIII materializzato nella quinta prova speciale. Con Alessio Sandri chiamato nel ruolo di copilota, il driver montalese si è reso protagonista di una condotta concretizzata con il mantenimento, fino al ritiro, della seconda posizione di classe N4 nonostante alcuni problemi all’elettronica della vettura che lo hanno rallentato nella fase iniziale, risolti in sede di parco assistenza.

A calcare la pedana d’arrivo, garantendo a Jolly Racing Team la rappresentanza al traguardo, sono stati tutti i copiloti impegnati: quarta posizione di classe Rally4 per Chiara Lombardi (Peugeot 208 Rally4), dodicesima per Simone Brachi (Peugeot 208 R2) e seconda piazza di classe A5 per Giovanni Foscarini (Rover MG).

 

 

Nella foto di Acisport: Simone Baroncelli in azione al Rally Vermentino.