Home Altro Varie

AVON E ARTEMISIA CONTINUANO A SOSTENERE PROGETTI CONTRO LA VIOLENZA

0

Artemisia si conferma come Onlus destinataria dei fondi raccolti dalla Corsa delle donne nel capoluogo fiorentino per i progetti contro la violenza a donne e minori. Nello specifico il progetto scelto per La Corsa delle Donne 2013 è “Bambini e Bambine vittime di violenze”

«Il problema della crisi colpisce, inevitabilmente, anche i minori, i primi a farne le spese». A parlare è la psicologa e psicoterapeuta Beatrice Bessisostegno ai bambini vittime di maltrattamento psicologico, fisico, abuso sessuale, e testimoni della violenza domestica ai danni, nella quasi totalità dei casi, della madre. «In questo periodo assistiamo a un incremento notevole delle richieste anche di terapia da parte dell’Associazione perché persone che anni fa potevano sostenere una spesa terapeutica ora sono costrette a rivolgersi a noi, che operiamo nella più totale gratuità. Vogliamo riportare i bambini e le bambine vittime in primo piano, assieme ai loro genitori protettivi, la loro prima risorsa».

L’anno scorso la vendita delle sacche gara in occasione dell’appuntamento fiorentino della Corsa delle Donne ha fatto confluire 22.194 euro nelle casse di Artemisia, consentendo di garantire anche servizi terapeutici per minori in carico.

«Avon Running – grazie anche ai buoni uffici della Firenze Marathon – è arrivata nel momento di maggiore difficoltà degli enti locali, che con sforzo riuscivano a mantenere il sostegno ai nostri Servizi di base di accoglienza, tutela e protezione, permettendoci di continuare prese in carico complesse e articolate e richiamando l’attenzione della città sui temi che ci sono cari e sul nostro lavoro.

Nel 2012, anche grazie alla Corsa delle Donne, sono stati 293 i casi di bambini e adolescenti in carico al Settore Minori (154 nuove segnalazioni, 139 dall’anno precedente). La violenza assistita è al primo posto (31%), seguita dal maltrattamento generico (20%), abusi sessuali (18%), rischio generico (15%), maltrattamento psicologico (in forte crescita, 11%), trascuratezza (4%), bullismo (1%)».

«La caratteristica del progetto», continua Beatrice Bessi, «è di coinvolgere e sostenere le vittime assieme ai genitori protettivi, offrendo percorsi paralleli in cui la ricostruzione e l’elaborazione proceda di pari passo. È molto complicato, per entrambi, il processo di risalita, tra progressi e ricadute improvvise. Negli anni abbiamo potuto valutare l’efficacia di questa sinergia, in termini di risultati e di elaborazione esauriente della problematica».

In attesa del week-end Avon Running del 13-14 aprile, Artemisia sarà in piazza con i suoi gazebo a raccogliere iscrizioni dalle 10.00 alle 19.00 secondo questo programma: 29 marzo, Piazza Bartali / 30 marzo Piazza Beccaria / 6 aprile Piazza Arrigoni / 7 aprile Via Roma.

Per saperne di più, oltre al sito http://www.artemisiacentroantiviolenza.it che descrive la totalità dei servizi offerti dal Centro, trovate in allegato il progetto “Bambini e bambine vittime di violenze”, completo di numeri, approfondimenti e costi.

—–

Artemisia – Centro Antiviolenza
L’Associazione Artemisia Onlus dal 1995 accoglie donne che cercano di uscire dalla spirale di violenza di cui sono vittime unitamente ai loro figli, bambini vittime di abusi e maltrattamenti e adulti che hanno subito violenze durante l’infanzia.
Il percorso iniziale al Centro prevede tutte le azioni finalizzate all’interruzione della violenza e alla protezione personale, in alcuni casi di violenza domestica anche garantendo l’accoglienza dei nuclei mamma bambino nelle due case rifugio ad indirizzo segreto che gestisce. Successivamente, raggiunta una sufficiente sicurezza, ha inizio una fase delicata: cercare di ricostruire la vita di chi ha subito o è stato testimone di violenze. Per questo è importante che il percorso sia fatto in parallelo con i figli.
Tutte le attività dell’Associazione hanno da sempre il sostegno del Comune di Firenze, coinvolto anche nella passata edizione di Avon Running ed entusiasta di partecipare anche quest’anno, sia come partner di Artemisia, sia prendendo il via con alcune delle sue rappresentanti.

Avon Running – La Corsa delle Donne
Giunta ormai alla 16° edizione, ideata e promossa da Avon Cosmetics, la Corsa delle Donne è l’unica gara di genere in Italia. Un fine settimana di sport e solidarietà tutto al femminile, consacrato al benessere psicofisico delle partecipanti, in gara per raccogliere fondi da destinare a cause di natura sociale, quest’anno in programma a Firenze (13-14 aprile) e Milano (18-19 maggio). www.avonrunning.it

Avon – The Company for Women
Leader assoluto in Italia e nel Mondo nel canale della vendita diretta di prodotti cosmetici, con oltre 11 miliardi di dollari di fatturato annuale. Le Presentatrici sono circa 6 milioni in tutto il mondo. Fondata negli Stati Uniti nel 1886, è presente in più di 100 Paesi e in cinque continenti, con HQ a New York. La sede italiana si trova ad Olgiate Comasco (CO) fin dal 1966, mentre le funzioni di logistica hanno sede ad Anagni (FR). Le linee Avon includono prodotti per il beauty, moda, per la casa con l’utilizzo di marchi noti come Avon Color, ANEW, Advance Techniques. www.avon.it – riferimento di Artemisia per Avon Running – impegnata da anni nel

Previous articleStelle nello Sport: Lapi e Wellenfeld in testa nelle categorie BIG
Next articlePRESENTATO IL SALONE DELL’AGROALIMENTARE LIGURE: 15-17 MARZO