Home Altri sport Motori

Concluso il 23° Prealpi Master Show prima gara del Raceday Rally Terra stagione 2022/2023

0

Milano – Si è concluso domenica scorsa il 23° Prealpi Master Show organizzato dal Motoring Club e prima gara del Challenge Raceday Rally Terra stagione 2022/2023.

Una gara dal percorso tecnico con una prova da 9,650 km da ripeterasi quattro volte, e con 135 partenti dei quali 51 iscritti a Raceday.

Questa gara ha aperto in bellezza la nuova stagione Raceday e si è disputato in un’atmosfera di festa che contraddistingue da sempre questa gara di fine anno.

 

Prima del prossimo appuntamento a metà febbraio 2023 al Rally Terra Valle del Tevere, uno sguardo alle classifiche.

 

Classifica Assoluta

Avbelj Bostjan 16

Vagnini Jader 14

Quilichini Jean Philippe 13

Dalmazzini Andrea 12

Bresolin Edoardo 11

Cesaro Leonardo 10

Marchioro Christian 9

Versace Tullio Luigi 8

Lorenzon Filippo 7

Zamberlan Daniele 6

Ceccoli Daniele 5

Pierangioli Valter 4

Epis Filippo 2

Begher Walter 1

 

Grande lotta ai vertici della classifica tra lo sloveno Avbelj, il corso Quilichini e il sammarinese Vagnini. Quilichini è partito subito forte , dopo aver fatto anche il miglior tempo nello Shakedown, ma dal secondo passaggio Avbelj ha preso in mano la situazione vincendo tutti e tre i rimanenti passaggi. La gara di Vagnini è stata veramente in crescendo, riuscendo a migliorare i suoi tempi in ogni passaggio e piazzandosi così tra i due stranieri. Buona la prestazione del rientrante Andrea Dalmazzini e di Edoardo Bresolin entrambi lontani dalle corse da diverso tempo, per cui dovevano riprendere confidenza con la vettura e con la gara. Cesaro ha fatto una gara regolare cercando di evitare errori, così come Christian Marchioro e Tullio Versace.

 

RAGGRUPPAMENTO C (N4 + Prod S4 + N5 + Rally3)

Peljhan Darko 19

Ortombina Luca 16

Milani Michele 15,6

 

Il veterano Raceday lo sloveno Darko Peljhan ha tenuto un buon ritmo riuscendo a mantenersi sempre in testa al raggruppamento, tallonato però da un agguerrito Luca Ortombina e da Michele Milani (che in questa gara ha giocato il suo Jolly con coefficiente 1.3), che non hanno mai mollato e si sono guadagnati punti preziosi in vista della seconda gara.

 

RAGGRUPPAMENTO D (A7 + Prod E7 + K11 + R2C +R3C + R3D + R3T + S1600 +Rally4 + RSD 2.0 PLUS + RS 2.0

PLUS + RSTB 1.65 PLUS)

Marchioro Nicolò 24,7

Martinis Fabrizio 16

Ancillotti Lorenzo 13

 

Ottima prestazione di Nicolò Marchioro (che nella sua gara di casa ha giocato bene il suo Jolly (coefficiente 1.3) e che ha mantenuto salda la sua posizione in vetta al Raggruppamento. Dietro di lui un agguerrito Fabrizio Martinis che ha però fatto un dritto nel secondo passaggio perdendo un po’ di tempo, ma che si è rifatto vincendo il terzo passaggio anche se di poco.

 

RAGGRUPPAMENTO E (N3 + Prod S3 + RS 2.0 +RSTB 1.65 + RSD 2.0)

Mendeni Giorgio 19

Ongaro Germano 16

Lanini Lorenzo 14

 

Un piccolo raggruppamento dove però Giorgio Mendeni è riuscito a mantenere un buon passo e si è posizionato in testa alla classifica riuscendo a tenere dietro i suoi avversari.

 

RAGGRUPPAMENTO F (A6 + Prod E6 + K10 + R2B + Rally5 + RA5N – RSTB 1.0 PLUS + RS 1.4/1.6 PLUS + RSTB 1.4)

Spagnol Jason 20,8

Zanin Marco 19

De Luca Mattia 14

 

Anche qui è stato giocato un Jolly che è servito a Jason Spagnol per vincere il suo raggruppamento, tenendo dietro un agguerrito Marco Zanin che ha vinto la classifica dedicata agli Under 23/25 e ha così commentato:” Siamo partiti bene e non abbiamo mollato mai. Non abbiamo avuto problemi e questa è una cosa molto buona. Ora vedremo come andrà alla prossima gara”.

Jason Spagnol ha commentato: “Questa èera la mia gara di casa, mi è piaciuta molto la prova e sono riuscito a tenere dietro piloti che vanno forte. Siamo partiti con il piede giusto e siamo pronti a combattere anche alla prossima gara”.

 

Il Raggruppamento G (N2 + Prod S2 + R1B + RS1.6 + RSD 1.5) questa volta non si è formato e nel RAGGRUPPAMENTO H (A5 + Prod E5 + K9 + A0 + ProdE0 + RS 1.15 PLUS + RSTB 1.0 PLUS) c’è stato un solo partecipante, Devid Nardi che ha ottenuto 11 importanti punti ed è anche arrivato terzo tra gli Under 25.

 

I prossimi appuntamenti del Challenge Raceday Rally Terra saranno:

Rally Terra Valle del Tevere 12 febbraio 2023

Rally di Foligno 5 marzo 2023

Rally Valtiberina 15 aprile 2023

 

Come sempre importante l’appoggio al Challenge di Pirelli, OMP e Dosso5.

 

 

Foto di RaceEmotion Photography: Spagnol

Sul sito www.raceday.it regolamento e scheda d’iscrizione e tutte le classifiche

Previous articleLAZIOSound 2023
Next articleWOMEN’S CHAMPIONS LEAGUE: Juventus eliminata