Home Altri sport Motori Il 38° Rally della Lanterna va in onda su Primocanale Motori

Il 38° Rally della Lanterna va in onda su Primocanale Motori

0
Rally della Lanterna

Il weekend del 2-3 Luglio si avvicina e cresce l’attesa per il 38° Rally della Lanterna – 6° Rally Val d’Aveto, quarto appuntamento della Coppa Rally Zona 2 che si concluderà poi con il Rally 1000 Miglia a fine agosto. La gara genovese organizzata dalla Lanternarally con la collaborazione del Gruppo Sportivo Allegrezze ed il supporto di Aci Genova è ormai un appuntamento fisso per l’entroterra ligure, che non si è fermato nemmeno nel difficile 2020. Ora che la situazione è tornata pressoché normale si potrà finalmente assistere ad una manifestazione completa, con tutte le iniziative di contorno che da sempre hanno contraddistinto le edizioni del Lanterna ospitate dalla Val d’Aveto.

La novità più grande riguarda però la promozione della gara, che vedrà il completo coinvolgimento di Primocanale Motori. Grazie all’impegno dell’emittente genovese il 38° Rally della Lanterna avrà diversi spazi dedicati sulle varie piattaforme; le fai salienti delle prove speciali saranno trasmesse in diretta streaming ed in TV su Telecittà (canale 16 del digitale terrestre), poi sono previsti approfondimenti, interviste dal parco assistenza, immagini dallo shakedown, dalla partenza e dell’arrivo. Tramite le telecamere posizionate lungo il percorso e nel cuore di Santo Stefano gli appassionati potranno seguire anche a distanza la gara, anche dai dispositivi mobili.

Nel frattempo il lavoro in Val d’Aveto si fa sempre più frenetico, per mettere a punto tutti i dettagli del programma. Il Gruppo Sportivo Allegrezze, che ha già confermato il ritorno del pranzo per tutti gli equipaggi al riordino di domenica, metterà nuovamente in palio diversi premi molto ambiti, che consistono in set di attrezzi professionali che saranno consegnati agli equipaggi designati sul palco di arrivo.
Proprio il palco tornerà nella consueta posizione sotto al Castello Doria-Malaspina e durante la premiazione i protagonisti della gara potranno nuovamente essere salutati dall’abbraccio del pubblico di Santo Stefano, sempre caloroso ed appassionato.

Le iscrizioni proseguono ad arrivare con un buon ritmo e le strutture ricettive stanno andando verso il tutto esaurito, a conferma dell’importanza dell’indotto economico generato dalla manifestazione. I limite massimo di vetture, per ragioni logistiche, è fissato a cento, traguardo che secondo gli organizzatori sembra sempre più alla portata.