Home Eventi Eventi

NUOVO RISTORANTE ROSSOCARNE

MARTED Martedì 24 Gennaio 2012, dalle ore 19,30 in poi, presso il ristorante RossoCarne, nuova creatura nel centro storico di Genova ideata da Mauro Tedone e Paola Righi (Via di Ravecca 75 Rosso, tel. 010 2530518; Internet: www.rossocarne.it), si svolge la speciale serata denominata “Fuochi freddi”: il “macellaio” Mauro Tedone e lo chef Gionata Affatigato presenteranno alla loro clientela una ricca selezione di piatti e ricette rigorosamente “a crudo”. Si va da una vastissima selezione di formaggi e salumi ai carpacci, le tartare e le battute di carne, con svariati condimenti a piacere. «Abbiamo messo a punto questa originale proposta – affermano i gestori Mauro Tedone e Paola Righi – perché vogliamo contribuire a diffondere in città la cultura della carne cruda. Una tendenza che si sta affermando sempre di più. Noi possiamo giocare un ruolo importante, perché la nostra carne è di primissima scelta, quindi ottima da gustare anche senza cottura e con preparazioni particolari». La degustazione di carni crude e salumi sarà accompagnata da calici di vino rosso. E’ possibile scegliere il vino da una ricca cantina, con varie etichette un po’ da tutte le regioni italiane, ma è ottimo anche il vino rosso con etichetta RossoCarne: un dolcetto doc del Piemonte. Il Ristorante RossoCarne ha aperto i battenti pochissimi giorni fa, nel cuore del centro storico di Genova. In Via Ravecca, a un passo da Piazza Sarzano, nel pieno centro della “movida” del Venerdì e del Sabato sera. L’idea è di Mauro Tedone e Paola Righi, entrambi con un lunghissimo curriculum nel mondo della ristorazione: lui come “macellaio” (tutti lo conoscono con il soprannome di “The Butcher”), lei come responsabile di sala. Ad affiancarli, lo chef Gionata Affatigato, che vanta anche lui moltissime esperienze, genovesi ma non solo. L’idea è semplice ma vincente: una vetrina con la carne, come se si trattasse di un negozio vero e proprio, e una cucina per prepararla, proprio come il cliente la desidera. Come se si fosse a casa. Semplice ma al tempo stesso ricercata: perché al RossoCarne, Mauro Tedone e Paola Righi sono stati attenti a ogni singolo particolare: «Diamo coltelli veri per mangiare, come quelli dei macellai, e serviamo tutti i piatti su appositi vassoi in ardesia, per dare un tocco di ligusticità in più al nostro modo di fare ristorazione». Anche la carne, ovviamente, è scelta con criteri severissimi: «Tutte le nostre carni – dice Tedone, vero esperto in materia – hanno la certificazione Coalvi. Parlo, in particolare, del fassone piemontese. Ma, a giro, settimana dopo settimana, facciamo arrivare anche chianina, romagnola, marchigiana e bavarese. Lavoriamo solo ed esclusivamente la lombata in osso. E, con questa, facciamo tutto il menu: dai carpacci alle tagliate, dalle tartare alle battute, tutto utilizzando il sottofiletto. In osso, invece, otteniamo le costate e le fiorentine». Le cotture: o spadellato, secondo le idee dello chef, oppure utilizzando un’apposita griglia in pietra lavica. «Le nostre carni – prosegue Tedone – vengono scelte direttamente da me nei vari macelli. Vengono marchiate e passate alla frollatura. Poi arrivano al ristorante. Ogni settimana cambio genere, in modo da avere un menu sempre ricco». Grande varietà anche nei salumi, pure questi di primissima scelta: salami, coppe, lardo, crudo, filetto baciato e salame baciato, specialità al tartufo o con i funghi e, ancora, un ottimo e gustosissimo lardo di produzione propria. «I salumi fungono da antipasti, ma anche da piatti veri e propri – racconta Paola Righi – sottoforma di taglieri, insieme ai formaggi. Nel menu ci sono vari tipi di pecorino, la toma piemontese, formaggi di capra e molto altro, il tutto con una ricca selezione di composte e di mieli». Fatta in casa la pasta fresca (ottimi primi piatti che variano di giorno in giorno, e immancabile pesto alla genovese), ma fatti in casa, direttamente dallo chef, anche i dolci: torta al cioccolato, torta di mele Valentino, canestrelli, sfogliatine con la frutta, millesfoglie e panna cotta. L’orario di apertura è dalle ore 12 alle ore 15 a pranzo e dalle ore 19,30 alle ore 24 a cena. Chiusura la Domenica tutto il giorno, il Lunedì sera e il Sabato a pranzo. E se la sera si cena unicamente alla carta, a pranzo è possibile mangiare alla carta oppure con il menu a prezzo fisso, che viene declinato secondo tre opzioni, con prezzi differenti, ma sempre molto economici. Quaranta in tutto i coperti. Prenotare conviene, specie nel fine settimana. INFORMAZIONIMauro Tedone – Paola RighiRossoCarne – Via di Ravecca 75 Rosso, tel. 010 2530518Internet: www.rossocarne.itE-mail: [email protected]