Home Eventi Eventi Varazze ha premiato Elisabetta Oliveri e offerto un eccezionale concerto con Nicole...

Varazze ha premiato Elisabetta Oliveri e offerto un eccezionale concerto con Nicole Magolie

0
Varazze
Varazze ( Foto Mario Traversi e PF Città di Varazze)

Non poteva che finire così, il giugno musical-culturale che il Comune di Varazze ha dedicato alle donne, le quali contrassegnano il marchio della Città.

Infatti, sabato 25 giugno 2022, in piazza Nello Bovani, gremita come mai era accaduto, la “Città delle donne” ha assistito ad una tra le più belle manifestazioni della sua lunga storia turistica: il concerto della bravissima e bellissima Nicole Magolie, la cantante sudafricana, savonese di adozione, “testimonial” d’eccezione della conclusione delle serate dedicate al “gentil sesso”.

Preludio del concerto, la consegna del premio alla varazzina Elisabetta Oliveri, top manager a livello internazionale con un lungo e qualificante curriculum di successi manageriali che l’hanno portata, come ultima (per ora…) ciliegina, alla direzione della Società Autostrade Italiane.

L’Assessore Mariangela Calcagno, ha dovuto “prendere respiro” per elencare le tappe e i riconoscimenti che hanno contrassegnato il cammino della Oliveri, la quale, ricordando le proprie origini e l’esempio del padre (purtroppo scomparso repentinamente) e del sostegno della madre e della sorella, presenti alla manifestazione, ha potuto raggiungere i traguardi prestigiosi di un impegno premiante e lusinghiero.

Il Sindaco di Varazze Luigi Pierfederici si è detto orgoglioso per la Città che amministra, con la collaborazione di una Giunta formata in prevalenza da donne, (Claudia Callandrone, Mariangela Calcagno, Laura Manna, Marilena Ratto), le quali, invitate sul palco, con il consigliere regionale ed ex Sindaco di Varazze, Alessandro Bozzano, hanno intessuto meritate lodi alla concittadina di sì alti riconoscimenti.

L’Assessore al Turismo Marilena Ratto, ha quindi consegnato il premio della Città di Varazze a Elisabetta Oliveri, tra gli applausi del folto pubblico, lasciando a Nicole Magolie e alla Band “Like a Diamond” la scena per un concerto di “louge/jazz” a dir poco favoloso.

Si sprecherebbero gli aggettivi per illustrare la bravura e la bellezza di Nicole. La sua voce ha spaziato dai toni soft alle punte sottili delle grandi interpreti del jazz, in un crescendo senza interruzioni, dalle 21:30 alle 24:00, con movenze feline da vera padrona della scena, accattivante e sensuale, scevri da cadute di stile, degne di una regina del canto.

Ottimo il complesso “Like a Diamond” di Gabriele Gentile, con il basso Michele Aloisi e Folco Fedele alla batteria. Tre solisti d’eccezione in un insieme di perfetto amalgama con lei, Nicole Magolie, che ha elettrizzato la piazza con la sua calda voce che ricordava, come lei stessa ha spiegato, le albe e i tramonti della sua indimenticabile Africa, rimarcando però l’Italia come seconda patria che le ha regalato il successo e l’amore.

Ballavano anche le sedie, nessuno stava fermo, qualcuno afferma di aver visto una stampella volare. Insomma, Varazze ha vissuto una notte di sogno, indimenticabile, che ha spazzato via come un potentissimo antibiotico il veleno di due anni di pausa e ansietà dovute al Covid (ma le mascherine, giustamente, non mancavano…) e l’ancora incombente tragedia dell’Ucraina, lasciando in tutti un soffio di ottimismo e di speranza per tempi migliori.

Chicca della serata, il cantante Michele, ospite d’onore, ligure di Sestri Ponente che, a richiesta del maestro e amico Gabriele Gentile, ha cantato, naturalmente in genovese, “Ma se ghe penso”, riscuotendo un caloroso successo.

Chapeau per la festeggiata concittadina Elisabetta Oliveri, per la jazz-women Nicole Magolie, per il trio “Like a Diamond” e al Comune di Varazze per questa serata-dono, offerta a cittadini e ospiti.

(Testo e immagini di Mario Traversi con un paio dalla PF Città di Varazze)

www.ponentevarazzino.com