Home Altro Varie Coni Liguria

Coni Liguria

0

Nasce una Commissione Consiliare per il Palazzo dello Sport, a febbraio un convegno L’esigenza dell’impiantistica sportiva resta costantemente all’attenzione del Coni Liguria e la missione Palasport prosegue grazie al forte impegno del Presidente Vittorio Ottonello e della sua Giunta. Martedì scorso, c’è stato un incontro con i capigruppo consiliari del Comune di Genova per affrontare e condividere l’argomento questa improcrastinabile esigenza. L’esito della riunione è stata la creazione di una Commissione Consiliare che si occuperà di approfondire i tre progetti al momento più gettonati (via Spataro, Pra’, Padiglione S Fiera Internazionale Genova) ed arrivare ad una proposta operativa concreta entro marzo 2012. Intanto il Coni Liguria intende organizzare, nel prossimo mese di febbraio, un convegno sul tema Palazzo dello Sport in modo da far presentare dai referenti dei progetti le diverse opportunità ai futuri utilizzatori dell’impianto e cioè al mondo sportivo ligure e alla cittadinanza.  “E’ il momento giusto, dobbiamo insistere perché c’è l’urgenza di trovare una soluzione definitiva al problema – afferma il Presidente Vittorio Ottonello – Apprezziamo la sensibilità dell’Amministrazione Comunale e dell’Assessore allo Sport nei confronti dell’impiantistica sportiva in generale, riteniamo di trovarci in una situazione favorevole come non mai per le aspettative del mondo sportivo genovese e ligure nei confronti dell’edificazione di un vero Palazzo dello Sport”.

Ecco una scheda dei tre progetti, tratta dal documento presentato dal Coni Liguria come base di discussione alla conferenza dei capigruppo.

VIA SPATARODa più di un anno un gruppo di studio sta progettando un’ipotesi di Palasport in Via Spataro (zona baricentrica tra Sampierdarena e Cornigliano) che sorgerebbe su un’area di proprietà di un privato, autore del progetto e della sua realizzazione, comprendente diversi Poli (spazio di attività sportiva: 7.000 mq.; spazio ricettivo per foresteria/congressi: 4.000 mq.; spazi commerciali 5.000 mq.; parcheggi per 10.000 mq. per un totale di superficie utile di 18.000 mq. Detto progetto è stato presentato all’attenzione della Commissione Impianti del Coni Liguria e ne ha ottenuto l’approvazione unitamente alle diverse Federazioni Sportive interessate.PRA’Da qualche mese si sta parlando di un’ipotesi sostenuta dall’Assessore Stefano Anzalone, che prevederebbe la realizzazione di un Palazzo su un’area della Fascia di rispetto di Genova – Prà. La zona, sicuramente interessante anche per la vicinanza con altre localizzazioni sportive, bene si presterebbe a questa realizzazione per la quale si è in attesa del relativo bando. Allo stato attuale non si conoscono elementi di valutazione. 

PADIGLIONE S – FIERA INTERNAZIONALE DI GENOVASarebbe interessante, in questa ottica, verificare anche l’opportunità di recupero per lo sport del Padiglione S della Fiera di Genova, costruito verso la fine degli anni 50 con finanziamento del Coni e sporadicamente utilizzato come Palasport e solamente per determinati eventi.

La posizione strategica, le possibilità di parcheggio, l’ampio volume della struttura e le sue diverse articolazioni lo qualificherebbero come interessante opzione, pur con le dovute opere di ristrutturazione e completamento. Vorremmo conoscere la posizione della Fiera e degli Azionisti (Comune di Genova – Provincia di Genova – Regione Liguria – Unioncamere e Autorità Portuale) in merito a ciò.