Home Altri sport Motori IL RILANCIO DI STELLA PASSA DAL SAN MARINO

IL RILANCIO DI STELLA PASSA DAL SAN MARINO

0

immagine a cura di Max Ponti

Milano – Quasi due mesi sono passati dall’ultimo round della massima serie nazionale dedicata ai fondi a scarsa aderenza, il Campionato Italiano Rally Terra, ma in casa Motus Group non si è lasciato nulla al fato, portando in dote a Manuele Stella una significativa e formativa esperienza fatta al Rally Poland, appuntamento valevole per il FIA European Rally Championship dove il pilota di Brentino Belluno ha avuto il modo di crescere sensibilmente.

“Grazie al sostegno di Motus Group” – racconta Stella – “abbiamo avuto l’incredibile opportunità di correre in una gara del campionato europeo. Affrontare gli sterrati della Polonia ci ha aiutato a prendere confidenza con la velocità su questo fondo perchè qui, credetemi, si corre a delle medie che in Italia ce le sogniamo la notte. Abbiamo sfiorato la top ten di classe ma, risultato a parte, abbiamo macinato un grosso numero di chilometri che ci torneranno presto molto utili.”

Una progressione da confermare al prossimo San Marino Rally, terzo round di un CIRT che vede attualmente il pilota scaligero viaggiare in sesta posizione, a meno venti dalla vetta.

Se il divario dal capoclassifica è da considerarsi cospicuo, difficile contrastare un pilota giovane ma esperto come Marchioro nel primo anno di apparizione sul palcoscenico tricolore, ben diversa è la situazione per gli altri gradini del podio con Stella che vanta un gap di cinque punti dal secondo e di soli due dal terzo, ampiamente recuperabili già nel corso del fine settimana.

“Onestamente non pensavo di poter essere già a questo livello nel mio primo anno di CIRT” – sottolinea Stella – “ma devo dire che il lavoro svolto dal mio tutor, Andrea Nucita, porta importanti frutti. Qui al San Marino mi seguirà soltanto a distanza ma nella prossima trasferta, un appuntamento decisamente importante per il mio futuro, lo avrò con me, in carne ed ossa.”

Nove le prove speciali che il portacolori del sodalizio milanese dovrà affrontare Sabato 9 Luglio, una volta archiviata la cerimonia di partenza prevista per la serata del giorno antecedente.

Due tornate su “Terra di San Marino” (5,00 km) saranno intervallate da un primo passaggio a “Macerata Feltria” (7,47 km) ed a “Belforte all’Isauro” (12,01 km), per poi riprendere nel pomeriggio dove il pilota della Peugeot 208 Rally 4 di Baldon Rally, affiancato da Sara Refondini, ripeterà due serie su “Macerata Feltria” e “Belforte all’Isauro”, prima di concludere il fine settimana, all’ombra del Monte Titano, sulla corta “Terra di San Marino”.

“Sono contento” – conclude Stella – “perchè, per la prima volta, tornerò a correre su prove speciali che già conosco. Due le ho affrontate lo scorso anno, quando abbiamo vinto la classe con la Suzuki alla nostra prima su terra. Il percorso è bello ma bisognerà stare molto attenti alle pietre che spunteranno dal fondo e che potrebbero essere determinanti per forature o per altre rotture. Grazie a tutti i partners che ci sostengono ed a Motus Group per credere in noi.”